Passa ai contenuti principali

2022 - Calendario camminate

 

Calendario camminate

LE VIE DEL CHIANTI

non sono tutte, le metto via via...


SABATO 22 GENNAIO 2022
Cascine di Tavola e Villa Medicea di Poggio a Caiano.
Un parco meraviglioso con una storia da conoscere. I Medici, la visione di Lorenzo il Magnifico, gli scandali a villa. Un luogo affascinante che sarà una vera sorpresa. Visita alla Villa Medicea di Poggio a Caiano, patrimonio Unesco. 
Km 9 - facile


DOMENICA 23 GENNAIO 2022 
Rocca della Macie ai piedi di Castellina in Chianti  
Castellina in Chianti (SI)
Camminata in un paesaggio vario e panoramico.
Andremo dove il Chianti comincia a lasciare spazio alle crete. 
Ville, castelli, mulini, animali al pascolo e conchiglie fossili lungo la Via della Gruccia
16 km - facile - impegno: medio - dislivello: 400 metri

DOMENICA 30 GENNAIO 2022 
Misterioso borgo abbandonato di Castelvecchio di San Gimignano  
San Gimignano (SI)
Camminata in un paesaggio vario e panoramico sulle colline tra San Gimignano e Volterra.
Andremo alla scoperta del misterioso borgo di Castelvecchio scoperto pochi anni fa e immerso in bosco che lo ha protetto per secoli.
12 km - facile - impegno: facile - dislivello: 300 metri

DOMENICA 16 GENNAIO 2022
Sulla Frangina intorno alla Badia a Conèo
Andiamo nel bello della Valdelsa, un luogo che è incrocio di antiche vie: la Volterrana e la Francigena. La Via del Sale e la via di pellegrinaggio. Un paesaggio dolce e colorato come un acquerello. Storie di antiche strade e della vita che è passata di lì. Le 96 misteriose tombe e i simboli dei pellegrini, qua dove passò Sigerico. Greggi di pecore e borghetti medievali.
km 15 - facile 



Post popolari in questo blog

Domenica 23 gennaio 2022 - Rocca delle Macie ai piedi di Castellina in Chianti

ROCCA DELLE MACIE ai PIEDI DI CASTELLINA IN CHIANTI. Una bella camminata per rilassarci nella bellezza del Chianti d'inverno! Siamo su un tratto dell'antica Via Romea, ai piedi di Castellina in Chianti dove la pietra man mano si perde e lascia spazio e terreno alle suggestive sabbie e crete. Dove le colline di boschi, ancora colorate d'autunno, si aprono all'improvviso e si trasformano in dolci, verdissimi e tondeggianti colli. La camminata è molto varia e vedremo le cose belle e del Chianti - pievi, castelli, mulini, ville - ma anche le cose spettacolari delle crete. Conchiglie fossili e simboli dei pellegrini. Un bellissimo "mulino dei sogni". Lunghe strade bianche e affascinanti viali di cipressi centenari. I cipressi ci indicheranno la via. Animali al pascolo e il bellissimo borgo di Lilliano sulla via della Gruccia.   Dettagli escursione Camminata ad anello di circa 15 km circa Difficoltà: facile Impegno: facile (per persone con un pò di allena

Domenica 6 febbraio - Sulla Francigena intorno alla Badia a Conèo

Sulla Francigena intorno alla Badia a Conèo. Splendida, dolce Valdelsa. Andiamo nel bello della Valdelsa, un luogo che è incrocio di antiche vie: la Volterrana e la Francigena. La Via del Sale e la via di pellegrinaggio. Un paesaggio dolce e colorato come un acquerello. Storie di antiche strade e della vita che è passata di lì. Le 96 misteriose tombe e i simboli dei pellegrini, qua dove passò Sigerico. Greggi di pecore e borghetti medievali. Bellissimi panorami e un valle che sa di pace. Badia Conéo con tutta la sua storia e la sua bellezza fatta di pietre bianche. Qualche pecora qua e là... Dettagli camminata: anello di 14 km circa Difficoltà: facile Impegno: facile (ma ovviamente per persone un pochino allenate) Cosa portare: acqua, pranzo al sacco, scarpe da trekking obbligatorie Costo: 15 euro per organizzazione e servizio guida ambientale Orari e posto di ritrovo: ore 9.30 presso parcheggio di Abbazia di Santa Maria Assunta a Conèo - 53034 Colle di Val d'Elsa SI. Consiglio di