Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da marzo 27, 2022

Sabato 28 maggio - Chianti: 1°chakra, connessi alla Terra e oli essenziali

  Il primo appuntamento di camminate alla ricerca dei nostri chakra. Il primo incontro sarà in un luogo speciale nel Chianti "primitivo" per una camminata silenziosa, suggestiva, panoramica e profumata di erbe ed essenze mediterranee.  Il Chianti primitivo, fatto di roccia, radici, piante officinali, odori, luce e vita. Il primo incontro è dedicato a Muladhara, il chakra della radice, posizionato all’altezza del perineo. Questo chakra è legato all’elemento Terra e gli organi corrispondenti sono le ossa, le gambe, i piedi, l’intestino crasso e le ghiandole surrenali. Il chakra presiede il nostro spirito di sopravvivenza: mangiare, dormire, essere in salute ed al sicuro. Un cammino meditativo e rilassante, per riscoprire noi stessi, meditare, rafforzare il corpo sia fisicamente che emotivamente e propiziare prosperità ed abbondanza in ogni sfera della nostra vita, grazie alla connessione con l’elemento Terra. Immersi nella natura, qui ancora selvaggia e vera, con vasti panorami

Domenica 29 maggio - Calamecca borgo del "dugento"

  Calamecca, antico borgo medievale, affascinante e poetico. Un gioiello della Val di Forfora. Faremo una camminata ad anello per scoprire la natura, la storia, il bel torrente Pescia, i boschi misti di castagno colorati d'autunno. Poi ancora un altro borgo incantevole, Crespole, sospeso nel tempo e incastonato sul crinale della montagna. Viuzze, chiesette, lastricati, scalette, panorami, fontanelle. I campanili così massicci e grigi ci faranno fare un salto nel medioevo. Tutto qui è come se fosse rimasto immobile per secoli. Cammineremo su antichissimi sentieri del "dugento", quanto a piedi e con i muli si calava a valle per andare agli mulini lungo il fiume. Secondo me, che gironzolo abbastanza e ho visto tanti luoghi e borghettini in Toscana, sarà davvero una bella sorpresa con i colori e i panorami di questa primavera. Per me è stata una bella scoperta...!  Dettagli camminata: Anello di circa 15 km. Tipo di sentieri : sentieri di montagna, mulattiere antiche, lastrica

25/26 giugno - Castelluccio di Norcia per le fioriture

  Fioriture Castelluccio di Norcia, Vallo di Nera, Cascate delle Marmore e Lago di Piediluco Gita di due giorni con "tutto": trekking a Castelluccio di Norcia, escursione fino in cima alla Cascata delle Marmore, visita al romantico borgo di Vallo del Nera, pranzo sul lago e gita in battello. Non ci si annoierà di certo e non mancheranno le cose belle da vedere. Questi son posti che non hanno bisogno di nessuna presentazione. Però farò un breve ripasso: Le FIORITURE DI CASTELUCCIO di Norcia sono famose in tutto il mondo. Un miracolo della natura che si ripropone ogni anno ai nostri occhi per pochi giorni. Giungono qui persone e fotografi da ogni parte del mondo per vederle! VALLO DEL NERA, stupendo e intimo gioello eletto uno dei "Borghi più belli d'Italia". CASCATE DELLE MARMORE: con i suoi 165m, è una delle più alte d’Europa. Si forma alla confluenza del fiume Velino nel fiume Nera. Nel 271 a.C. i romani iniziarono gli scavi del canale canale in cui far conflui