Passa ai contenuti principali

Domenica 3 marzo - Via della Fiaba e il Giardino dei Limoni (Pescia - Collodi)

 


Camminata nella Svizzera Pesciatina e visita al bellissimo Giardino dei Limoni di Oscar Tintori!
Andiamo sulla VIA DELLA FIABA, nella Svizzera Pesciatina, terra di mezzo tra la Valdinievole e Lucca, fatta di colline verdissime e ameni borghi medievali. Pescia, famosa cittadina nota per il mercato dei fiori e per le coltivazioni di florovivaistiche, e famosi produttori di piante di limoni.
Campi, panorami e selciati antichi, un percorso sorprendente fino ad arrivare al borgo alto di Collodi che fu antico castello. Qui visse Carlo Collodi che scrisse il nostro Pinocchio.
La piazzetta della Chiesa, la panchina, ad assaporare un po’ di pace e di silenzio. Le viuzze dell’intatto borgo medievale e i vicoletti. E’ un tuffo nel passato.
Un tuffo nella Fiaba di Pinocchio. Tutte le case sono dedicate ai personaggi di questo racconto. E’ bello camminare e ripescarli dalla nostra memoria. Il Grillo Parlante, la Fata Turchina, il Gatto e la Volpe, Mangiafuoco, la Balena, Lucignolo, il Paese dei Balocchi, il Campo dei Miracoli.
E per finire...il sorprendente GIARDINO DEI LIMONI del famosissimo Vivaio Oscar Tintori!
⭕ DETTAGLI CAMMINATA:
Anello di 14 km circa
Tipo di percorso: sentieri, stradine poderali, trekking urbano a Pescia.
Difficoltà: media 
Impegno: medio
↗️ Dislivello: 500 metri e 500 in discesa
🎒Cosa portare:
🥾scarpe da trekking OBBLIGATORIE (obbligatorie non vuol dire consigliate ma necessarie), acqua, pranzo al sacco, vestiti adeguati alla stagione
🕒 Orario : appuntamento ore 9.30 a COLLODI (Pescia - PT).
Orario fine: ore 16.30 circa
Quota di partecipazione: 20 € a persona comprensivo di organizzazione e accompagnamento guida ambientale + visita al Giardino dei Limoni di oscar Tintori 
Sconto riservato a Soci CHIANTIMUTUA 7,50 €
(al momento dell'iscrizione inviare N° tessera socio)
La guida è in possesso di regolare assicurazione RC di legge.
I partecipanti NON sono coperti da assicurazione personale infortuni.
🌦️ In caso di meteo avverso l'escursione verrà cancellata. Verrete avvisati dalla guida il giorno precedente (ore 18.30 circa).
Iscrizioni e informazioni:
Eleonora Grechi - Guida Ambientale
Cell. 392 0579570 - leviedelchianti@gmail.com
Per iscrizione: inviare un messaggio o una email lasciando nome, cognome e numero di telefono.
⚠️ATTENZIONE: il pagamento avverrà in giornata ma faccio presente che la camminata è a numero chiuso quindi nel caso che decidiate di non partecipare vi chiedo di volermelo comunicare in tempo utile per poter far partecipare altre persone in lista di attesa e per poter fare il gruppo completo. Grazie.
⚠️ ATTENZIONE: prima di iscriversi leggere bene le informazioni.
⚠️ATTENZIONE: come in ogni escursione, se necessario, il percorso potrebbe subire modifiche in base alle condizioni meteo e a situazioni contingenti.

Post popolari in questo blog

Scarpe da trekking: chi più spende meno spende, o meglio, chi più spende si fa meno male e fa meno fatica.

  Questo piccolo “trattato semi-serio” vuole spiegare, spero con chiarezza, il perché sia utile e necessario indossare le cose giuste ai piedi quando si decide di andare a camminare. Sono i piedi che ci portano in giro e dobbiamo averne cura e rispetto altrimenti, come moltissimi hanno già testato personalmente, con non pochi pentimenti, la vendetta dei piedi maltrattati arriverà funesta e puntuale e prevede: slogature, cadute, sbucciature, tendiniti, dolori alle gambe, dolori alla schiena e conseguente abbandono dell’hobby delle camminate. Dopo tanti anni che faccio la guida ambientale mi stupisco ancora delle tante persone che si intestardiscono di approcciarsi a questo hobby/sport/passione con calzature non adeguate. Tra l’altro spesso con forte “impermalosimento” nel caso ci si permetta di dare un consiglio. Non è raro, vi assicuro, che, nonostante le istruzioni date più e più volte, si presentino la mattina alle camminate persone con scarpe, come dico io, “da tapis roulant”

GORGONA 2024 - DATE

    QUESTE LE DATE DI PRIMAVERA/ESTATE 2024    GORGONA - ISOLA DI RINASCITA E COLORE Gorgona  non è semplicemente un'isola. E' un mondo a parte. Un piccolo mondo unico e speciale. Uno scoglio in mezzo al mare difficile da descrivere in poche righe, dove una natura lussureggiante e selvaggia si lega alla storia, importante e complessa, del suo penitenziario, tutt'ora attivo.  Un carcere unico al mondo dove si ogni giorno si vive, si lavora, si rinasce, tra mare, cielo e natura.  GORGONA è l'isola più bella tra le nostre isole della Toscana.  Possono sbarcare sull'isola  SOLO 100 persone al giorno  SOLO 3 giorni a settimana!  MARTEDI' 2 APRILE (completo) GIOVEDI' 25 APRILE (COMPLETO) DOMENICA 12 MAGGIO (2 POSTI DISPONIBILI)  SABATO 25 MAGGIO ( completo) DOMENICA 9 GIUGNO  LUNEDI' 10 GIUGNO SABATO 29 GIUGNO DOMENICA 14 LUGLIO  LUNEDI' 15 LUGLIO  SABATO 27 LUGLIO LUNEDI' 5 AGOSTO  SABATO 31 AGOSTO  DOMENICA 8 SETTEMBRE LUNEDI' 9 SETTEMBRE DOMENIC